Della Fiori: «Corbani? Esigente ed equilibrato»
Daniele Della Fiori, general manager dell’Acqua Vitasnella Cantù (Foto by Butti / Pozzoni)

Della Fiori: «Corbani?
Esigente ed equilibrato»

Il general manager dell’Acqua Vitasnella Cantù racconta il nuovo allenatore e la squadra che sta plasmando

Lo facevamo in tuta e scarpe comode a godersi i suoi due gioielli (Manuela, la moglie, e Camilla, la giovanissima erede), invece è lì, smartphone in mano e computer sulla scrivania, a santificare il giorno di riposo tra l’ufficio in sede e quello del Pianella.

Nemmeno il rientro dalla settimana (e oltre) in provincia di Sondrio ha convinto il general manager Daniele Della Fiori a fermarsi un giorno.

Ha voglia di raccontarci il Fabio Corbani che ha conosciuto in queste prime tre settimane?

Un allenatore molto molto esigente. Che ama curare i dettagli e stare tanto in palestra. Spingendo ognuno a dare sempre il massimo. Questa è la sua impostazione. Esigente ed equilibrato, dunque.

Il segreto della nuova Acqua Vitasnella?

Avevamo, abbiamo e avremo bisogno di gente che pensi alla squadra e a centrare gli obiettivi che ci siamo prefissati. Per una volta, quindi, bisognerà togliere i pensieri individuali e ragionare nel complesso. Ma direi che, stando almeno ai primi giorni, abbiamo in formazione giocatori che rispondono a queste caratteristiche.

La lunga intervista sul quotidiano La Provincia in edicola giovedì 10 settembre 2105.


© RIPRODUZIONE RISERVATA