Dieci giornate di stop  «Insulto razzista»
Cartellino rosso in tutti i sensi all’increscioso episodio

Dieci giornate di stop

«Insulto razzista»

Clamoroso provvedimento per Brisa del Binago per una parola a Bastou del S. Bartolomeo.

Mano molto pesante del giudice sportivo provinciale nei confronti del calciatore del Binago (Terza categoria, girone A) Daniele Brisa, che è stato squalificato per ben dieci gare dopo la partita vinta 2-0 la scorsa settimana contro la Libertas San Bartolomeo.

«Comportamento discriminatorio», recita il comunicato ufficiale della Delegazione Lnd di Como. Brisa è stato espulso a pochi minuti dalla fine della partita per doppia ammonizione, con il punteggio già sul 2-0 a favore del Binago: una situazione di gioco apparentemente abituale, tanto più che a fine gara gli animi erano comunque tranquilli e nulla faceva presagire a una squalifica pesante nei confronti del Brisa.

Subito dopo l’espulsione parrebbe esserci stata qualche parola di troppo da parte di Brisa nei confronti di Muntar Bastou della Libertas.


© RIPRODUZIONE RISERVATA