Dietro i migliori c’è Ruga Sesto sulla Torre Eiffel
Fabio Ruga sulla Torre Eiffel

Dietro i migliori c’è Ruga
Sesto sulla Torre Eiffel

Prestigioso risultato a Parigi per l’atleta di San Siro

Sesto posto nella scalata alla Torre Eiffel a Parigi. Fabio Ruga conferma il feeling con il simbolo della “Villa lumière”, entrando ancora una volta nella top ten di una delle gare più importanti e ricche di fascino del circuito mondiale delle corse all’interno dei grattacieli e delle costruzioni più alte al mondo.

Il comasco, non si è curato del 17 di pettorale, e ha spinto lungo i 1.665 gradini e i 324 metri della torre Eiffel, chiudendo con il tempo di 9’10”87, che gli ha consegnato il sesto posto. Il campione di San Siro è stato più veloce dell’anno scorso quando chiuse, decimo in 9’30”.

A precedere Ruga, unico italiano al via nella capitale francese, il gotha della specialità, a partire dal vincitore, il polacco Piotr Lobodzinski, campione in carica del Vertical wolrd circuit. Piazza d’onore per l’austriaco Jacob Mayer e terzo gradino del podio per il tedesco Christian Riedle. Davanti al sansirese anche il malese Wai Ching Son e il colombiano Nicolas Carreno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA