Domani c’è il verdetto  sulla serie C del Como
ROBERTO FELLECA (Foto by Fabrizio Cusa)

Domani c’è il verdetto

sulla serie C del Como

Ventiquattro ore per conoscere il destino del Como. Il Collegio di garanzia del Coni si esprimerà domani sul ricorso della società biancoblù

Ventiquattro ore per conoscere il destino del Como. Il Collegio di garanzia del Coni si esprimerà domani sul ricorso della società biancoblù per ottenere il ripescaggio in serie C. Una decisione che ha colto un po’ di sorpresa anche la dirigenza comasca, che a questo punto si aspettava di andare a dibattimento dopo Ferragosto. Invece ieri nel pomeriggio è arrivata la convocazione, comunicata alla società dall’avvocato Eduardo Chiacchio. L’udienza relativa alla causa del Como è in calendario domani a Roma alle 12. Un mezzogiorno di fuoco che vedrà presente, insieme all’avvocato, anche Roberto Felleca. «Ci aspettavamo di avere un po’ di tempo in più, ma a questo punto forse è meglio così. Prima conosciamo il nostro destino e meglio è, tanto quello che si doveva fare è stato fatto». Felleca già questa sera sarà a Roma per incontrarsi con l’avvocato e mettere a punto gli ultimi dettagli. «Quello che più mi sta a cuore, oltre ovviamente all’accoglimento della nostra istanza, è che venga riconosciuto lo sforzo che abbiamo fatto. Pur sbagliando, perchè siamo certamente consapevoli di non aver rispettato in pieno la forma, abbiamo agito in maniera leale, provando in tutti i modi a sistemare le cose. Non abbiamo commesso nulla di illecito né chiediamo di essere ammessi senza aver dato dimostrazioni della nostra capacità economica e della volontà di ottenere quanto richiesto».


© RIPRODUZIONE RISERVATA