Domenica si riparte  Como con la Pro Sesto
ANDREUCCI (Foto by Fabrizio Cusa)

Domenica si riparte

Como con la Pro Sesto

E da domani si torna ad allenarsi per prepararsi al primo impegno, che è subito difficile. Perchè domenica si va a giocare con una avversaria diretta

E’ un inizio di anno particolarmente importante per il Como. Che, lasciatosi alle spalle un anno tra i più neri della sua storia ora invece può guardare con ottimismo al futuro immediato. Ma bisogna subito recuperare il passo giusto con cui si è chiuso, perlomeno sul campo, il 2017. Cinque vittorie consecutive che consentono adesso di guardare senza più dubbi alla possibilità di vincere il campionato, a patto che la rimonta ricominci immediatamente.

E da oggi si torna ad allenarsi per prepararsi al primo impegno, che è subito difficile. Perchè domenica si va a giocare in casa della Pro Sesto, tuttora indicata da molti come una delle possibili avversarie dirette per la vittoria, anche se la sua distanza dalla vetta comincia a essere piuttosto consistente. Come la Caratese, ultima squadra battuta dal Como prima di Natale, la Pro Sesto è a 33 punti: sei in meno dei biancoblù, undici di distanza dal primo posto. Per loro quindi questa potrebbe essere l’ultima vera grande occasione per rimettersi in corsa. Così come per il Como, del resto, i passi falsi da qui in avanti devono essere limitati al minimo.

Dunque, subito un big match, che sarà poi seguito, una settimana dopo, dal derby al Sinigaglia contro il Varese. Impegni in serie – perchè dopo il Varese ci sarà anche il turno infrasettimanale, trasferta con l’Arconatese – che non permettono la minima distrazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA