Due quasi capolavori  per super Tentori
Michelangelo Tentori (a sinistra) sul podio in Val d’Isere

Due quasi capolavori

per super Tentori

Il canzese in grande forma anche in questo finale con due medaglie d’argento al collo.

Due capolavori, anche senza l’oro. Michelangelo Tentori ha chiuso al secondo posto nei due giganti Fis, disputati a Val d’Isere e valevoli per i titoli nazionali belga e francese.

Il canzese ha dovuto cedere il successo, all’austriaco Magnus Walch (nel primo per 98 centesimi, nel secondo per 92). «Non un avversario qualunque - spiega il comasco - .Uno che è abituato a fare gare di Coppa del Mondo».

L’austriaco ha rovinato i piani di Tentori che puntava a chiudere la stagione (e, probabilmente anche la carriera) con una prestigiosa vittoria. Il doppio argento rimane comunque un risultato di spessore, soprattutto in considerazione di chi ha tenuto dietro. Nel primo gigante ha preceduto in volata, i francesi Alexis Brondex (+ 1 centesimo)e Sacha Fivel (+ 3 centesimi) e lo svizzero Maurus Sparr (+ 7 centesimi).

Nel secondo ha rintuzzato le velleità del rosso-crociato Sparr (+16 centesimi) e del ceko Kryzl (+38 centesimi). Tentori ha anche dimostrato di avere un grandissimo carattere: in entrambe le gare infatti ha dovuto rimontare nella seconda manche. Nel primo è stato bravo a risalire due posizioni, dopo il quarto posto iniziale. Nel secondo è stato ancor più incisivo, visto che si è presentato al cancelletto di partenza della seconda manche con il quinto tempo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA