E adesso la Briantea Cantù punta ai 6mila tifosi a Desio
L’UnipolSai Briantea84 è a un passo dal secondo scudetto consecutivo

E adesso la Briantea Cantù
punta ai 6mila tifosi a Desio

Dopo l’impresa di Porto Torres, in gara-1 di finale scudetto, domenica prossima il primo match ball per i canturini.

Missione compiuta per la UnipolSai Briantea84, che fa sua gara uno della finale scudetto di serie A contro il Gsd Porto Torres (61-64) e domenica prossima può chiudere il discorso davanti ai suoi tifosi.

Appuntamento alle 18 nel prestigioso salotto del PalaBancoDesio con l’obiettivo della società brianzola di raggiungere quota 6.000 spettatori e di non andare alla “bella”, che si giocherebbe invece il 27 maggio in Sardegna. Per i canturini si tratterebbe del secondo scudetto consecutivo, sesto in bacheca.

Un PalaBancoDesio tinto di biancoblù. La Briantea84 del presidente Alfredo Marson chiama a raccolta tutti i tifosi canturini e tutti gli appassionati di pallacanestro per gara due della finale scudetto. Si punta a raggiungere quota 6.000 spettatori, dopo che nelle due precedenti finali tricolore si registrò il tutto esaurito al Pianella di Cucciago.

L’ingresso è gratuito e sul sito della Briantea84 è possibile prenotare i posti per gruppi di tifosi di almeno 30 persone.


© RIPRODUZIONE RISERVATA