È Andrea il re degli Arnaboldi Vince l’Open del Novantesimo
La premiazione a Villa Olmo

È Andrea il re degli Arnaboldi
Vince l’Open del Novantesimo

Finale tutta in famiglia per la kermesse del Tennis Como sulla terra rossa di Villa Olmo

Andrea Arnaboldi, 32enne di Cantù, è il vincitore dell’Open del Novantesimo – Banca Intesa Sanpaolo, torneo che si è concluso questa mattina sui campi del Tennis Como. Evento voluto per festeggiare il 90 anni di vita del primo circolo della provincia lariana.

Una finale tutta in famiglia, tra l’attuale 280 al mondo, da anni nel circuito Pro, e il cugino Federico, vincitore dell’Avvenire nel 2016, giovane in crescita che gli appassionati della provincia di Como sperano possa seguire le orme di Andrea.

Il campo ha però di mostrato che di gradini, il 20enne di Cantù, ne deve salire ancora. E questo nonostante un ottimo primo set, giocato alla pari fino al 4-4. Quando la pallina pesava di più, tuttavia, Andrea Arnaboldi ha alzato l’asticella del proprio gioco, strappando il servizio all’avversario nel momento decisivo dopo aver disputato un game impeccabile.

Nel secondo set Federico Arnaboldi è rimasto aggrappato al cugino in avvio. Poi, sul 2-1, dopo aver perso il servizio in vantaggio da 40-15, ha alzato bandiera bianca lasciando spazio ad Andrea Arnaboldi che ha chiuso sul 6-4 6-1. Era la prima volta che i due cugini si sfidavano in una gara ufficiale.

Al torneo avevano preso parte più di cento giocatori, la metà dei quali di Seconda categoria, ma alla finale sono arrivate le prime due teste di serie.


© RIPRODUZIONE RISERVATA