E il Poz manda avanti Gerosa «Ci abbiamo messo energia»
Gianmarco Pozzecco (a destra) e Giorgio Gerosa (il primo alla sua sinistra) (Foto by Butti)

E il Poz manda avanti Gerosa
«Ci abbiamo messo energia»

Il tecnico di Sassari ha lasciato spazio al suo assistente, ex di Cantù: «Una cornice fantastica»

Il solito inguaribile e imprevedibile Gianmarco Pozzecco. Approfittando anche della calma psicologica di una gara vinta in scioltezza, il tecnico della Dinamo Sassari ha scelto di regalare le luci della ribalta a uno dei suoi assistenti, quel Giorgio Gerosa da Canzo, cresciuto cestisticamente, giocatore prima e tecnico poi, nella Pallacanestro Cantù.

E lui, il Gerry, la scena se l’è presa al meglio, nemmeno sfiorata dall’emozione di avere il suo capo allenatore, il Poz, lì seduto in mezzo ai giornalisti ad ascoltare. «È stata la partita che volevano fare dice Gerosa commentando la sfida di Desio -. Ci abbiamo messo grande energia e cattiveria agonistica, cosa che ci era mancata nelle ultime gare. Questa era una partita a cui tenevamo particolarmente e, in particolare, ci tenevamo a migliore le nostre percentuali».

Il tutto visto molto bene anche in chiave futura. «Siamo tornati ad alzare le nostre percentuali al tiro da 3 - prosegue il tecnico -. Inoltre, abbiamo perso solo undici palloni, meno rispetto al solito. Volevamo e siamo riusciti a portare a casa questa partita, in una cornice fantastica a cui sono affezionato e che non dimenticherò mai».


© RIPRODUZIONE RISERVATA