E oggi una Cantù-Varese   molto particolare
Marzorati “cerca” De Simone tra Raga e Flaborea in un vecchio derby

E oggi una Cantù-Varese

molto particolare

Alcuni grandi campioni della storia delle due squadre si ritrovano a pranzo a insieme a Milano grazie ad Acqua San Bernardo.

C’è un derby che si gioca oggi, con 24 ore abbondanti d’anticipo rispetto quello che andrà in scena domani a Desio.

La sfida, ovviamente anche in questo caso tra Cantù e Varese, si disputerà in campo neutro, non avrà quale teatro né un palazzetto né un parquet bensì i tavoli di un noto ristorante milanese, vale a dire “Da Berti”, al civico 20 di via Algaotti. Dunque, in campo neutro. I protagonisti non indosseranno materialmente divise da gioco ufficiali, ma idealmente è come se le avessero poiché loro quelle maglie se le sentono cucite addosso. Da sempre. Avendole sfoggiate negli anni d’oro dei rispettivi club.

E così, la Pallacanestro Cantù schiererà - in rigoroso ordine alfabetico - Renzo Bariviera, Beppe Bosa, Giorgio Cattini, Fabrizio Della Fiori, Antonio Farina, Pierluigi Marzorati, Franco Meneghel e Carlo Recalcati. Con Roberto Allievi e Bruno Arrigoni in veste di dirigenti e Terenzio Galleani massofisioterapista.

La Pallacanestro Varese risponderà con Antonio Bulgheroni, Ottorino Flaborea, Guido Carlo Gatti, Joe Isaac, Massimo Lucarelli, Dino Meneghin, Aldo Ossola, Paolo Polzot, Paolo Vittori e Charlie Yelverton. Con Sandro Gamba prestigioso allenatore e il massiofisioterapista Sandro Galleani.

L’evento è promosso da Antonio Biella di Acqua San Bernardo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA