Era all’Ardisci, adesso è con Conte Fonseca-Inter: nel nome del padre
Un passaggio di Matias Fonseca (18 anni) su Inter Tv, il canale ufficiale della società nerazzurra

Era all’Ardisci, adesso è con Conte
Fonseca-Inter: nel nome del padre

Il diciottenne campioncino comasco ha respirato sabato l’aria della panchina in serie A.

Ha diciotto anni, ed è una stella nascente. Che ha cominciato a brillare nel cielo di Como, e del Como. Matias Fonseca è il figlio di Daniel, ma soprattutto è un ragazzo comasco, che sabato ha fatto il suo esordio sulla panchina dell’Inter, scelto da Antonio Conte che ha speso per lui parole importanti. Un attaccante, come papà. Ma la sua strada è cominciata in maniera molto semplice, sotto casa. E con la maglia del Como addosso.

Matias è nato a Napoli, ma ha respirato aria comasca fin da piccolissimo. Quando suo padre venne a giocare nel Como, nella stagione 2002-2003, portò con sé la famiglia, moglie e due figli piccoli. Nicolas, anche lui giocatore che oggi ha ventun anni e gioca nel Novara - domenica era in panchina contro il Como -, e Matias, nato nel 2001. Italiani, tutti e due, nati a Napoli, città di origine della mamma. Da Como la famiglia Fonseca non si è più spostata: amicizie, scuola, primi calci. Tutto si è svolto qui. Per entrambi i fratelli la prima squadra è stata l’Ardisci e Spera, poi è arrivato il Como. Dove Matias si è fermato di più, dal 2010 fino al 2016.

Cresciuti nella zona di Monte Olimpino, studi al Collegio Gallio, e il sogno di diventare come papà.

L’articolo completo sulla Provincia di giovedì 14 novembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA