Errigo fa tutto bene tranne la finale
Arianna Errigo (Foto by Cusa)

Errigo fa tutto bene
tranne la finale

La fuoriclasse della Comense “soltanto” argento nel fioretto di Coppa del Mondo a Tauber

Solo l’argento per Arianna Errigo nella prova individuale di fioretto nella tappa di Tauber della coppa del mondo. “Solo” perché l’atleta della Comense Scherma è arrivata all’atto decisivo, contro la russa Irina Deriglazova, dopo un cammino trionfale da Super Ary. Purtoppo nella corsa all’oro, qualcosa si è inceppato e la nerostellata ha dovuto cedere per 10-15 all’atleta dell’Est.

«Sono un po’ delusa ma un argento non si butta via. Proverò a rifarmi nella gara a squadre», ha confessato Errigo, ovviamente non del tutto soddisfatta.

Il penultimo appuntamento con la Coppa del Mondo, era una prova generale a poche settimane dalla gara olimpica. E, per una combinazione maturata sulla base del ranking mondiale, il tabellone che proponeva la cittadina tedesca, dovrebbe ricalcare negli atti decisivi, quello che si avrà a Rio.

Con la semifinale tra Errigo ed Elisa Di Francisca, che il 10 agosto, rivedremo con molta probabilità. Ieri è stato un incontro a senso unico con la nerostellata che ha liquidato la campionessa olimpica in carica con un netto 15-7. Dopo una simile prova di forza, sulla strada verso l’oro c’era solo Irina Deriglazova, in quella che potrebbe essere (anche questa) un’anteprima di Rio.

E qui la russa ha dimostrato di attraversare uno splendido momento di forma. Non a caso la “zarina” è stata l’unica capace di infliggere più di dieci stoccate alla ventottenne della Comense Scherma.


© RIPRODUZIONE RISERVATA