Eupilio, dieci titoli italiani per le barche comasche
Gli atleti della Carate Urio

Eupilio, dieci titoli italiani
per le barche comasche

Grande successo per la rassegna sul Lago di Pusiano

Si chiudono con un bilancio tutto sommato soddisfacente per le società comasche i campionati italiani assoluti Jole&Elba sulle acque del Centro Remiero Lago di Pusiano.

Dieci i titoli (un in meno dell’anno scorso) rimasti in casa, così suddivisi: tripletta La Sportiva Lezzeno, doppiette di Aurora Blevio e Plinio Torno, ori singoli di Aldo Meda Cima, Osteno e Carate Urio.

Parliamo ovviamente di affermazioni dagli allievi agli junior, perché purtroppo a digiuno nei senior. La parte del leone, infatti, l’ha fatta la Germignaga che si porta a casa il Trofeo Sinigaglia, il Trofeo Peverelli (classifica generale) e il Trofeo Luigi Leoni.

Tra i titoli conquistati dalla società varesina quello del lariano Michele Spinelli in singolo senior che batte l’ex compagno di squadra Dario Botta di Osteno.

Ma vediamo nel dettaglio gli ori comaschi. Sorride la Sportiva Lezzeno nel due di coppia Ragazze, dove Matilde Sala e Juberki Jean vanno a segno davanti a Urania e Corgeno.

Secondo titolo nel quattro di coppia Cadetti (Sala, Valli, Sandrini, Fallini, tim. Leoni). Il tris nel due di coppia Cadette (Beatrice Di Leo, Anna Molinari) in un podio tutto lariano con Carate (Schincariol, Schincariol) seconda e Aldo Meda Cima (D’Agostino, Massar) terza. L’Aurora Blevio inaugura la serie tricolore con l’affermazione di Serena Mossi nell’Elba Ragazzi davanti a Matilde Sala (Lezzeno) e Mimi Frigo (Ispra).

Mossi raddoppia nel due di coppia Juniores dove, assieme a Carolina Vanini, precede Plinio Torno (Grassi, Gramatica) e Corgeno. Pel la Plinio Torno Lara Bernardinello firma il singolo Allieve, superando Viola Della Bella (Germignaga) e Martina Landone (Osteno), e a vincer sono anche Daniele Cavalmoretti e Pietro Lando nel due di coppia Allievi precedendo Osteno (Pidutti, Moretti) e Cerro. Osteno a segno nel singolo Juniores femminile. Noemi Stanzani prevale al fotofinish su Monica Grassi (Plinio Torno) e Chiara Marcon (Corgeno).

Gioia Aldo Meda Cima nel 2 di coppia Allieve di Valentina Mascheroni e Mara Bilt che mettono in fila Germignaga e Lni Sestri Ponente.

L’ Us Carate Urio brinda all’affermazione del due di coppia Cadetti: Marco Selva e Angelo Boleso tagliano per primi il traguardo davanti a Murcarolo e Ispra.

La Sportiva Lezzeno conquista il Trofeo Luigi Tosti, mentre la Plinio Torno festeggia il Trofeo Ferdinando Riva.

L’organizzazione del comitato provinciale comasco guidato dal presidente Saverio Vaccani è stata perfetta, visto anche la larga partecipazione. «Al di là dei risultati - commenta il presidente nazionale Marco Mugnani - è stato bello vedere il centro remiero riempirsi di atleti felici di poter tornare a gareggiare».

Archiviati i tricolori il Centro remiero di Eupilio tornerà a ospitare tra due settimane, come già avvenuto nel 2019, i campionati italiani Vip 7,50 per la voga in piedi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA