Felleca e il Mantova  «Sarebbe una rivincita»
ROBERTO FELLECA (Foto by Fabrizio Cusa)

Felleca e il Mantova

«Sarebbe una rivincita»

L’ad del Como alla vigilia del match: «Certamente la vivo anche come un qualcosa di personale»

Comunque andrà poi, è una giornata di grande emozione anche per lui, per Roberto Felleca. Che in questo Como-Mantova mette anche un po’ di se’ stesso, della sua personale voglia di rivincita su quello che è accaduto l’anno scorso, e su quello che gli è stato rinfacciato. E’ la possibilità per poter dire, ce l’abbiamo fatta comunque. E non sarebbe poco.

Felleca, niente a che vedere con Como-Gozzano dell’anno scorso...

«Assolutamente no. In questi due anni questa è “la partita”. E’ tutta un’altra storia, tra due squadre gloriose e più forti. Che hanno fatto il vuoto alle loro spalle, l’anno scorso non era così»

Emozionato? Agitato?

«Fino a ieri sì, in queste ore vicine alla gara sono più sereno. Perchè c’è comunque serenità e ottimismo nell’ambiente. La squadra è pronta nel modo giusto.

Il pubblico finalmente risponde...

E ne sono molto felice, anche se questo non mi fa dimenticare che per buona parte della stagione siamo rimasti soli con trecento fedelissimi o poco più».

Sarebbe un riscatto, una rivincita anche per voi come società vincere questa partita

«Certamente la vivo anche come un qualcosa di personale. Riuscire a vincere, partita e campionato, sarebbe una ulteriore dimostrazione di come abbiamo lavorato bene nonostante le critiche. La serie C resta un obiettivo ancora più importante dell’anno scorso».


© RIPRODUZIONE RISERVATA