Fenini, è un grande inizio E ora c’è la Coppa Europa
Nadia Fenini in azione

Fenini, è un grande inizio
E ora c’è la Coppa Europa

Comaschi in gara in Valgardena in superG. Molteni così così

Un inizio di stagione in grande stile e Nadia Fenini, 17esima assoluta e 4a tra le Aspiranti, nel supergigante Fis della Val Gardena, ha conquistato la convocazione per la Coppa Europa. Un passo avanti (25°), ma Nicolò Molteni sta facendo fatica a conquistare le posizioni che merita.

Con il secondo supergigante, si è conclusa ieri la “5 giorni” di gare sulle nevi della Val Gardena. Essendo a inizio stagione, gli appuntamenti hanno richiamato numerosi atleti (oltre il centinaio, per entrambi i sessi) e di grande qualità. Ecco perché il 17° posto assoluto di Nadia Fenini, diventa importante.

Ancor di più in considerazione della quarta poltrona nella classifica Aspiranti (nate nel 2002 e 2003). La portacolori del Gb ski club Asso di anni ne ha 17 ed i brillanti risultati di questa parte iniziale della stagione, hanno portato alla convocazione nella nazionale di Coppa Europa che, dal 17 al 20 dicembre, sarà al via a San Pellegrino nelle discipline veloci.

Ieri Fenini ha concluso con il tempo di 1’41”34 accusando un gap di 2”71 dalla vincitrice, l’austriaca Selina Stecher. 1”46 il distacco da Aurora Zavatarelli, oro per le Aspiranti. 27° assoluta l’altra Gb Asso, Elisa Maria Negri al primo anno nelle Fis.

2”41 hanno invece diviso Nicolò Molteni dal primo della classe, lo svizzero Cedric Ochsner. Il cabiatese (21 anni) non ha mai trovato il feeling con la pista alto atesina.


© RIPRODUZIONE RISERVATA