Ferrari e Italia, festa d’oro Brindisi in Coppa del Mondo
L’Italia sul podio con Carlotta Ferrari

Ferrari e Italia, festa d’oro
Brindisi in Coppa del Mondo

C’è anche lo zampino della comasca nel successo a squadre di fioretto Under 20

Una Carlotta Ferrari a “scartamento ridotto”, a causa dei problemi fisici non ancora risolti, è salita sul gradino più alto del podio nella prova a squadre di Coppa del Mondo Under 20 di fioretto.

A Bucarest la nerostellata, con le compagne Giulia Amore, Martina Favaretto e Marta Ricci, ha compiuto un percorso spettacolare, concedendo alle avversarie, al massimo 25 stoccate. La trasferta in Romania è stata positiva per la comasca che, nella gara individuale (vinta da Favaretto) è stata 17a.

Ferrari all’inizio non doveva essere inserita nel quartetto azzurro, visto che non si è ancora completamente ristabilita da un problema fisico, ma poi, dopo la buona esibizione di sabato, è diventata titolare. Non ha potuto tirare tantissimo, anche per un motivo precauzionale, ma il suo contributo lo ha dato. Il primo impegno per l’allieva della maestra Serena Pivotti, presente a bordo pedana a Bucarest, è stato nell’incrocio d’apertura, il quarto di finale con l’Ucraina (battuta per 20-45). La nerostellata è salita in pedana nel terz’ultimo confronto, dove si è misurata con Olga Sopit, superata per 7-3.

Ferrari è stata chiamata all’azione anche nel secondo confronto, quello di semifinale. Dall’altra parte la Polonia, che non ha potuto fare molto contro le scatenate azzurre che si sono imposte per 45-22. Anche qui la comasca si è misurata nel terz’ultimo assalto, portato vittoriosamente a termine con il punteggio di 6-1 nei confronti di Karolina Zurawska. Nella finale contro la Germania, l’atleta della Comense Scherma è stata tenuta a riposo. L’Italia ha passeggiato anche sulle tedesche, battute per 45-25. Sul podio Ferrari è salita a festeggiare un oro che è anche suo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA