Gallo arrabbiato per il gol  «Un grave errore di lettura»
CHINELLATO COMO-GIANA (Foto by Fabrizio Cusa)

Gallo arrabbiato per il gol

«Un grave errore di lettura»

«Regalare due punti con un solo tiro vero subìto fa male. E siamo scesi in campo forse poco aggressivi»

Stavolta mister Fabio Gallo è arrabbiato davvero. Il pareggio subito nel recupero gli rode parecchio: «Sono inc… nero. L’errore sul loro gol è solo nostro: non un black out, non un calo di concentrazione, ma un errore di lettura della situazione che giudico grave. Regalare due punti con un solo tiro vero subìto fa male». Perché poi, sulla partita, non c’è molto altro da dire.

Il tecnico ammette un po’ di fatica all’inizio, poi quando è cambiato l’atteggiamento è cambiata anche la partita: «Siamo scesi in campo forse poco aggressivi, quando abbiamo spinto di più sono arrivati il palo di Cavalli e il gol di Chinellato. E da quel momento in poi la partita l’abbiamo fatta noi. Non ricordo molte occasioni per la Giana: un tiro sull’esterno della rete di Bruno e una parata di Zanotti. Noi, invece abbiamo fatto di più». Non abbastanza, però, per vincere: «Infatti il vero rammarico è non averla chiusa e le occasioni ci sono pure state».


© RIPRODUZIONE RISERVATA