Gemellaggio in piscina  La Como Nuoto Cinese
NUOTO - Cinesi alla Como Nuoto (Foto by lariosport lariosport)

Gemellaggio in piscina

La Como Nuoto Cinese

Joint venture con lo Shanghai Sports Club: si stanno allenando in questi giorni a Muggiò i talenti – tutti tra gli 11 e i 14 anni – della società cinese

Joint venture italo cinese tra la Como Nuoto e lo Shanghai Sports Club: si stanno allenando in questi giorni a Muggiò i talenti – tutti tra gli 11 e i 14 anni – della società cinese, ospitati dalla Como Nuoto. Accompagnati da un rappresentante governativo, dal presidente della società, da due dirigenti e da due allenatori, si allenano alla piscina Olimpica di Muggiò assieme ai nuotatori della Como Nuoto, che si stanno preparando per gli ultimi appuntamenti della stagione, e hanno fatto tappa anche in sede in viale Geno per un tuffo in piscina.

Lo stage ha lo scopo di conoscere l’organizzazione e i sistemi di allenamento della Como Nuoto, ma è anche un’utile occasione per conoscere la cultura italiana. La delegazione cinese, accompagnata dal presidente della Como Nuoto, Mario Bulgheroni, e dallo staff tecnico-dirigenziale, avrà anche un appuntamento istituzionale in Comune questa mattina alle 10 con l’assessore allo Sport, Marco Galli. «È un interessante scambio culturale e tecnico – dice il responsabile tecnico Verika Scorza -, in Cina hanno altri metodi. Sarà bello vedere i nostro ragazzi e i nostro ospiti gareggiare insieme a Mantova martedì prossimo». Mario Bulgheroni, presidente della Como Nuoto, è soddisfatto della collaborazione: «Il contatto è nato grazie a un nostro atleta della squadra Master. Loro erano già stato in Europa un anno fa e volevano tornare. Ci fa piacere abbiano scelto proprio noi».

I ragazzi dello Shanghai Sport Club hanno avuto già la possibilità di esibirsi nel corso della 38esima edizione del Trofeo Malaspina, meeting di nuoto organizzato a Peschiera Borromeo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA