Gerasimenko: «Stiamo lavorando Ma serve ancora qualche settimana»
Dmitry Gerasimenko

Gerasimenko: «Stiamo lavorando
Ma serve ancora qualche settimana»

C’era molto attesa per cosa avrebbe detto in conferenza stampa

ma il patron della Pallacanestro Cantù ha rimandato tutto al futuro.

Nulla di nuovo sul fronte Pallacanestro Cantù. Nonostante l’insolita lunghezza della conferenza stampa, oltre un’ora, Dmitry Gerasimenko non ha sciolto i dubbi né contribuito a fare chiarezza riguardo la situazione del club da lui presieduto.

L’allenatore? «Quando sapremo se faremo l’Eurocup, decideremo». Quindi: «Almeno tre settimane». La squadra? «C’è tempo; avrei puntato su cinque nostri Under ma non è possibile in toto e Zugno ha già chiesto di andar via in A2». Il Pianella che non ha ancora acquistato? «Quando sarà mio ve lo farò sapere». Il budget per la costruzione della squadra? «Adeguato all’obiettivo playoff di Cantù. Nella mia storia di presidente, ho sempre costruito le mie squadre più in là nel tempo». Le notizie non certo confortanti che giungono dalla Russia riguardo la sua azienda? «Una cosa è la Russia, un’altra è l’Italia. Ciò che accade là non ha ripercussioni qua». E via di questo passo...

L’intervista completa sulla Provincia di martedì 21 giugno


© RIPRODUZIONE RISERVATA