Giornata della Bicicletta Re e regine al Ghisallo
La Giornata Nazionale della Bicicletta oggi al Ghisallo (Foto by Emmevi)

Giornata della Bicicletta
Re e regine al Ghisallo

Il tempo non ha fermato l’edizione numero 58 della rassegna nazionale

Il primo a sbucare accanto al Santuario della Madonna è stato Lorenzo Nespoli. Il corridore della Giovani Giussanesi ha staccato tutti, arrivando al traguardo del 40° Trofeo Giuseppe, Rosanna e Marialuisa Vismara partito 105,6 chilometri prima con 20” sul secondo della lista, Edoardo Mauro Alleva della Bustese Olonia.

Nella gara regina dell’edizione numero 58 della Giornata Nazionale della Bicicletta del Ghisallo, ossia quella riservata agli Juniores, c’è stata gloria anche per Alessio Bonora della Massi Supermercato Terranova, terzo a 27” e pronto a completare il podio di giornata della corsa partita da Olgiate Molgora.

Tra gli Allievi, a vincere di forza è stato Juan David Sierra: il corridore della Ciclistica Biringhello non s’è infatti fatto sfuggire la vittoria nell’arrivo in volata della corsa partita da Albese con Cassano che, giunta alla sua 10° edizione, ha visto salire sul podio anche Filippo Turconi (Bustese Olonia), secondo, e Samuele Privitera (Ciclistica Bordighera), terzo.

Tra i 134 Esordienti partiti da Lambrugo, la vittoria è stata colta da Lorenzo Basso della Ciclistica Bordighera, che nella generale ha messo alle sue spalle Giacomo Dentelli (Ciclistica Valenza) e Lorenzo Rossini del Pedale Ossolano.

In ambito femminile, sono state 98 le ragazze partite da Cesano Maderno: tra le Esordienti, tripletta della Valcar Travel & Service con Maria Acuti, Giulia Zambelli e Giulia Limonta; nella corsa Allieve, invece, la vittoria è andata a Federica Venturelli (Cicli Fiorin) che ha messo alle sue spalle Giorgia Porro (Cicli Fiorin Cycling Team) e Irene Cagnazzo (Alba Bra Langhe Roero).


© RIPRODUZIONE RISERVATA