Giornata nazionale bicicletta  «È di proprietà delle società»
Da sinistra, Alberto Gerosa, Achille Mojoli, Mino Bruno, Leo Bernasconi, Giovanna Facchinetti, Giuseppe FOntana, Claudio Mavero e Roberto Albani (Foto by foto Butti)

Giornata nazionale bicicletta

«È di proprietà delle società»

La presentazione della sfida di domenica prossima: sono quattro le gare che arriveranno al Ghisallo.

Torna la Giornata nazionale della bicicletta del Ghisallo. L’ha fatto a Como, presentando ieri alla Canottieri Lario le quattro gare che, domenica prossima, si concluderanno al santuario della Madonna di Magreglio.

A tirare le fila, come ormai da alcuni anni, è il Gruppo sportivo Madonna del Ghisallo che, assieme a Uc Comense 1887, Sc Cesano Maderno, Gsc Lambrugo, Sc Pedale Monzese e Polisportiva Aurora Brian Val, ha costruito il programma d’una giornata che – giunta alla sua 57esima edizione - coinvolgerà centinaia di giovani atleti provenienti da ogni parte d’Italia.

Guido Bruno, presidente Uc Comense 1887, così ha presentato la manifestazione: «Finalmente – ha detto - la Giornata nazionale della bicicletta, nella sua accezione di titolarità, è tornata di proprietà delle società sportive e del ciclismo tutto. Da mio nonno a mio padre, da mio padre a me, il vero testimone sono stati i valori. Il vero motore è tornato a essere quello che avrebbe dovuto essere».


© RIPRODUZIONE RISERVATA