Giornata no per le comasche E si materializzano due sconfitte
Roberto Riccioli della Pallanuoto Como autore di tre reti

Giornata no per le comasche
E si materializzano due sconfitte

In serie A2 Como Nuoto battuta 8-6 a Padova, in serie B Pallanuoto Como superata a domicilio dalla Mestrina.

Nel campionato di serie A2, la Como Nuoto a Padova ricorda di essere in acqua solo a dodici secondi dalla fine del secondo tempo: segna Susak la prima rete dell’incontro per i comaschi, dopo aver fallito in precedenza un rigore.

Fino ad allora Padova aveva disposto a suo piacere del match portandosi su un 5-0 assai eloquente.

La Como Nuoto ha una discreta reazione e chiude in suo favore la seconda parte della sfida, usufruendo poi di due superiorità numeriche negli ultimi minuti. La loro finalizzazione resta la chimera inseguita con costanza sin dalla prima giornata con scarse fortune: puntualmente, gli errori precludono ogni ulteriore possibilità di recupero. Si chiude 8-6 per Padova.

In serie B, sconfitta casalinga per la Pallanuoto Como, regolata 6-5 dalla Mestrina Venezia, nonostante le 3 reti messe a segno da Riccioli.

Ora si apre ufficialmente la botola dei playout per la Pallanuoto Como, il match di sabato prossimo non ha più alcun significato.

La sua avversaria si conoscerà dopo l’ultima di campionato, in lizza nel girone 1: Firenze Pallanuoto, Locatelli e Busto


© RIPRODUZIONE RISERVATA