Giro della Provincia: il via
alessandro fancellu (Foto by Edoardo Ceriani)

Giro della Provincia: il via

La manifestazione più importante dell’anno per ciclisti Allievi comincia domani da Appiano Gentile

Con il cronoprologo di domani pomeriggio ospitato nel centro di Appiano scatta la 68° edizione del Giro ciclistico della Provincia di Como. Così come negli ultimi 12 anni, sarà una mini-prova contro il tempo a inaugurare la gara su cinque tappe dedicata agli Allievi giunta nel 2016 alla sua 68° edizione Le cinque tappe dell’edizione 2016 avranno tutte qualcosa da dire. Quella iniziale, il cronoprologo di oggi ad Appiano, ha nel passaggio in piazza Libertà il suo momento più caratteristico; domenica, a Sondrio, la gara si deciderà invece sulla salita di Ponchiera, uno strappo di due chilometri e mezzo molto impegnativo che, come da tradizione, farà la selezione tra i partecipanti, garantendo a chi scollinerà in testa un più che probabile successo dopo la discesa che porta al municipio sondriese. La domenica dopo il Giro tornerà ad Appiano per la seconda tappa: un circuito collaudato da percorrersi sette volte, con la salita di Villa e quella della Ordenada a sfilacciare il gruppo e arrivi tradizionalmente singoli, o in piccoli gruppi. Domenica 21 la terza prova partirà da Olgiate Comasco per arrivare a Orino, Varese: corsa pianeggiante fino a Orino, con la salita che porta in alto al paese da percorrersi tre volte a dire chi saranno i più forti a giocarsi la vittoria finale. Ultima tappa, la quarta, in programma a Costamasnaga domenica 28 agosto: percorso ondulato e nervoso, con la salita di Tabiago inserita proprio per fare selezione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA