Gran colpo di Abbate jr.  Sua la 24 Ore di Rouen
Tullio Abbate junior

Gran colpo di Abbate jr.

Sua la 24 Ore di Rouen

Il pilota tremezzino vince per la seconda volta la classifica assoluta

nella gara più lunga del mondo.

Tullio Abbate Junior “re” di Francia. È stata una grande vittoria quella del plurititolato pilota tremezzino con i colori del Team Abu Dhabi alla 56a edizione della mitica 24 Ore Motonautica di Ruoen.

Tullio Jr questa è la quarta volta che sale sul podio più alto della corsa motonautica più lunga del mondo. Per lui, infatti, due vittorie assolute, nel 2010 e quest’anno, oltre a due di classe F2 nel 2016 e 2017. Praticamente un poker che pochi piloti al mondo possono vantare. A propiziare questo successo il gioco di squadra: l’esperienza e la dimestichezza nella maratona francese di Abbate Jr, la strategia messa in atto del team manager Guido Cappellini e la perfetta intesa con gli altri tre componenti dell’equipaggio che ha portato alla vittoria il catamarano Dac numero 35: l’americano Shaun Torrente, campione del mondo in carica di F1 inshore, gli emiratini Rashed Al Qemzi e Rashed Al Tayer.

Ma il Team Abu Dhabi, guidato dal dieci volte campione del mondo comasco Guido Cappellini, ha praticamente dominato la corsa aggiudicandosi anche il terzo gradino del podio con il catamarano gemello numero 36.


© RIPRODUZIONE RISERVATA