Grande Botta (Osteno)  E il Lario fa tredici
THOMAS TURCHETTI CARATE URIO (Foto by Gianfranco Casnati)

Grande Botta (Osteno)

E il Lario fa tredici

Alla prima gara nazionale della stagione del sedile fisso sul lago di Comabbio, ha vinto due delle tre medaglie d’oro per la sua società

Trionfo Dario Botta, portabandiera da sempre della Canottieri Osteno e icona del canottaggio comasco. Il trentaquattrenne atleta ceresino (12 titoli italiani in carriera) ieri, alla prima gara nazionale della stagione del sedile fisso sul lago di Comabbio, ha vinto due delle tre medaglie d’oro per la sua società ed oggi sarà a Roma allo Stadio dei Marmi, all’interno del Parco del Foro Italico, dove alle 18.15 rappresenterà la Fic Sedile Fisso, con il presidente Marcio Mugnani, nell’evento “Il Presidente della Repubblica incontra lo Sport Italiano”. La cerimonia con il presidente Sergio Mattarella, godrà della diretta televisiva su Rai Sport. Tornando ai risultati, sono 13 le medaglie d’oro conquistate dalle società comasche. Oltre a quella della Osteno, infatti, triplette anche dell’Aurora Blevio e della Tremezzina, doppietta della Carate Urio e vittorie singole della Aldo Meda Cima e della Sportiva Lezzeno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA