Grande gioia per l’UnipolSai Qualificata per la final four
La gioia dell’ambiente UnipolSai al termine della gara

Grande gioia per l’UnipolSai
Qualificata per la final four

La squadra di Bergna entra dalla porta principale nell’Europa che conta

Prova di forza della UnipolSai Briantea84, che piega il Thuringia Bulls nella terza partita dei quarti di Eurolega e accede alle finali a quattro di Amburgo, in programma il 5 e il 6 maggio.

I biancoblù, grazie alla differenza canestri, chiudono al secondo posto del raggruppamento dietro ai tedeschi.

Per i turchi del Galatasaray, che hanno invece vinto l’ultima gara per 71-65 contro l’Albacete, il terzo posto e l’accesso alla Vergauwen Cup.

Nel girone di Madrid, infine, si sono qualificati i padroni di casa e campioni in carica del Cd Ilunion come primi e i tedeschi dell’Rsv Lahn Dill come secondi.

«Abbiamo dimostrato di che pasta siamo fatti. I ragazzi ci hanno messo cuore e grinta, sono stati fantastici».

Esordisce così un comprensibilmente soddisfatto Marco Bergna, che spiega: «Siamo stati capaci di risorgere, giocando con grande intensità - sottolinea -. Rispetto allo scorso anno tutti ci consideravano una squadra meno forte. Quello che siamo riusciti a dimostrare, a noi stessi prima di tutto, è che questo gruppo ha le carte in regola per pensare in grande. Siamo partiti sottotono con il Galatasaray, poi, contro gli spagnoli prima e i tedeschi poi, abbiamo visto una grande difesa, una Briantea84 concentrata e senza cali».


© RIPRODUZIONE RISERVATA