I giovani e i Master a Monate Non è solo un richiamo regionale
Riflettori puntati sul canottaggio

I giovani e i Master a Monate
Non è solo un richiamo regionale

L’evento, aperto anche alle altre regioni e valido per la classifica nazionale D’Aloja, vedrà in acqua 37 società ed in totale di 591 atleti

Domani nuovo appuntamento agonistico per il canottaggio giovanile e master lombardo pronto a ritrovarsi in gara a Monate.

L’evento, aperto anche alle altre regioni e valido per la classifica nazionale D’Aloja, vedrà in acqua 37 società ed in totale di 591 atleti fisici. I 458 equipaggi iscritti si sfideranno nelle 71 regate in programma. Il 7.20 cadetti maschile, con 51 imbarcazioni al via, si conferma la specialità sempre più numerosa.

Questa regata, insieme a quella riservata al settore femminile, e i singoli saranno anche indicative per la Commissione Tecnica Regionale. Sul campo il capo settore cadetti Fic Lombardia Davide Tabacco della Canottieri Moltrasio, con tutto lo staff, osserverà le regate con l’obiettivo di finalizzate la tribù cadetti da schierare al Festival dei Giovani 2018 in programma a Varese tra il 6 e l’8 luglio.

Ampia, come sempre sul lago di Monate, la presenza delle spcietà comasche Bellagina, Bissolati, Caldè, Cannero, Cannobio, Carate Urio, Cernobbio, La Sportiva Lezzeno , Lago Pusiano, Lario, Menaggio, Moltrasio e Tremezzina.

Le regate scatteranno alle 9.30, un programma senza sosta accompagnerà il remo regionale fino alle ore 16.45.

© RIPRODUZIONE RISERVATA