I verdetti della pallanuoto  Due comasche in ansia
tedeschi Pallanuoto Como (Foto by Fabrizio Cusa)

I verdetti della pallanuoto

Due comasche in ansia

La Como Nuoto se batte Sturla è in serie A2, la Pallanuoto deve vincere con Arenzano per andare alla bella

Prepariamoci ad un mercoledì da ricordare: un mercoledì da leoni. Occhi di tigre, lancia in resta, sciabola sguainata: ogni metafora vale per descrivere una giornata di pallanuoto che sarà determinante per le due squadre comasche, quale che sia il risultato delle sfide di ritorno. Stasera si gioca la seconda partita dei play-off per la promozione in serie A/2, Pallanuoto Como e Como Nuoto hanno prospettive diverse ma lo stesso obbiettivo: vincere. I primi con un successo sull’Arenzano che sabato scorso a Muggiò li ha battuti dopo i tiri di rigore (9-10) riporterebbero in parità il conto delle sfide. A quel punto si renderebbe necessaria la “bella”, già prevista dal calendario per sabato 24 giugno prossimo all’Olimpica. Stasera, intanto, la formazione gialloblu sarà in acqua a Savona presso la piscina comunale, la partita inizierà alle ore 20.30 e nell’ambiente comasco regna l’ottimismo. Trumbic considera l’Arenzano un’avversaria non irresistibile. Mentre la Pallanuoto Como girerà la boa di metà incontro, inizierà a Muggiò quello altrettanto decisivo della Como Nuoto. La vittoria di Genova sullo Sturla è stata riposta nell’album dei ricordi delle partite epiche, ma la vita ed i play-off continuano e stasera alle ore 21 i ragazzi di Tete Pozzi sono attesi da un’altra prestazione maiuscola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA