Il campionato italiano di società Settebello comasco a Candia
Da sinistra Gregolet, Bernasconi e Sala (Canottieri Lario)

Il campionato italiano di società
Settebello comasco a Candia

Ancora una volta le nostre canottieri sono protagoniste a livello nazionale

Settebello Lago di Como nel campionato italiano di società, svolto ieri sul lago di Candia Canavese, a conclusione della tre giorni di regate. Nel dettaglio siglano due doppiette ciascuna la Cernobbio, unica a concedere il bis negli Under 17 e la Lario negli Over 17. Un oro ciascuno, invece, per Moltrasio, Lago Pusiano e Marina Militare di Eupilio. La Cernobbio dei giovani festeggia la punta di diamante Marco Selva, che si conferma singolista perfetto, come aveva già dimostrato nella Coupe del la Jeunesse, aggiudicandosi il tricolore a spese di Matteo Belgeri della Bellagina in una finale tutta comasca.

Podio

Sul gradino più alto del podio anche il quattro di coppia di Sara Caterisano, Rebecca Rossini, Melissa e Samantha Schincariol, battendo Saturnia e Garda Salò.

La Lario, invece, è forte dell’esperienza dei suoi Over 17, ovvero senior e under 23, con gli ori del quattro di coppia femminile di Carlona Vanini, Silvia Greco, Nicola Sala e Ilaria Compagnoni. Contro di loro nulla possono le sfidanti Saturnia e Amici Fiume, finite rispettivamente seconda e terza. Nicole Sala sigla poi la doppietta personale in doppio mix con Aleksander Gregolet, lasciando i rimanenti gradini del podio a Padova e Fiamme Gialle. E’ medaglia d’argento, invece, per l’ammiraglia femminile Under 17 di Elena Bianchi, Greta Bulgheroni, Angelica Cassani, Gaia Ciullo, Gaia Crescimanno, Francesca Donatone, Alice Girola, Alessandra Ratti e il timoniere Lorenzo Franchi della Varese.

Ma parliamo ancora di Under 17. La Moltrasio plaude al titolo del quattro senza di Viola Longoni, Marta Orefice, Elisa Bonetti, Martina Livio, battendo Amici Fiume e Cerea. Medaglia di bronzo di Thomas Turchetti e Giulia Orefice in doppio Mix. I colori della Lago Pusiano salgono sul gradino più alto del podio per merito del quattro di coppia Mix di Matilda Carongiu. Manuel Caldara, Petra Testori e Leonardo Bazzi, precedendo la Moltrasio di Marta Orefice, Elisa Bonetti, Martino Ghitti e Federico Moretti. Trionfa anche la sezione della Marina Militare guidata sa Franco Sancassani al Centro Remiero Lago di Pusiano: Davide Servedio e Ettore Sozzi si impongono su Angelo Boleso e Luca Borgonovo della Cernobbio in doppio .

Comaschi in luce anche nel Trofeo dei Giovani,dove si sono sfidate le rappresentative regionali. Nei Cadetti a portare sul podio più alto i colori della Lombardia, Velentina Mascheroni della Menaggio in singolo, Riccardo Conte della Lago Pusiano in quattro di coppia maschile, Irene Bellosi e Chiara Solano della Tremezzina e Lara Bernardinello della Moltrasio nel quadruplo femminile.

Gli altri

Igor Zappa della Moltrasio spinge l’ammiraglia maschile al successo. Nei Ragazzi vincente Il due senza femminile , tutto targato Moltrasio con Beatrice Dileo e Viola Longoni. Idem per il doppio maschile della Cernobbio, con Angelo Boleso e Marco Selva. E interamente Cernobbio anche il quattro di coppia campione italiano di Sara Caterisano, Rebecca Rossini, Melissa e Samantha Schincariol , primo su Friuli Venezia Giulia e Piemonte. Vince pure Il doppio femminile di Giulia Orefice della Moltrasio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA