Domenica 17 Agosto 2014

Il Como a Frosinone in Coppa
In palio c’è la Sampdoria

Simone Fautario al tiro durante il precedente match di Tim Cup del Como contro il Matelica

Sognare non costa nulla e il sogno, in questo caso, si chiama Sampdoria. Tornare a giocare a Marassi, il piccolo-grande premio messo in palio dalla Coppa Italia Tim che tanto stuzzica mister Colella e i giocatori del Como.

C’è però un ostacolo, bello alto, da superare. E si chiama Frosinone, neopromossa in serie B, la squadra che gli azzurri sfideranno domenica sera alle 20.45 in trasferta, per il secondo turno di Tim Cup.

Perché se il Frosinone è in B e il Como in Lega Pro, una differenza di valori ci sarà pure. E i laziali l’hanno fatta valere soprattutto lo scorso anno, quando hanno vinto i playoff del girone B di Lega Pro battendo in finale il Lecce, dopo aver chiuso il campionato al secondo posto, alle spalle del Perugia.

Nel Como qualche problema a centrocampo, senza gli infortunati Cristiani (contusione alla caviglia) e Scialpi (virus intestinale). Con una linea mediana che, con Casoli e Fautario sulle fasce, sarà composto da Ardito centrale, Fietta e Cristofari mezz’ali. Davanti pochi dubbi: Defendi con Le Noci. In difesa, dovrebbe debuttare Lebran con Giosa e Ambrosini e in porta Crispino.

© riproduzione riservata