Il falco vola ancora  Oliveira a cuore aperto
oliveira (Foto by Fabrizio Cusa)

Il falco vola ancora

Oliveira a cuore aperto

Sul giornale di oggi trovate un’ intervista a Lulù, protagonista di nuovo in maglia azzurra seppure per una patita benefica tra vecchie glorie

Sul giornale di oggi trovate un’ intervista a Lulù Oliveira, protagonista di nuovo in maglia azzurra seppure per una patita benefica tra vecchie glorie, quattordici anni dopo la cavalcata che portò il Como in serie A con i suoi gol.

«Il ritorno al Sinigaglia? Bello. Emozionante. Ci ero già tornato da avversario, giocatore e allenatore. Ma stavolta è stato più naturale concentrarsi sui ricordi. Anche per via della maglia azzurra.

Hai rivisto tanta gente di quella cavalcata...

Sì, mi hanno fatto festa. Cavolo, però: Gallo ha ancora i piedi di allora. Fa i lanci giusti. Ci siamo parlati prima della partita. «Ehi, Fabio: se tu lanci, io vado». Che poi era uno dei nostri segreti».

Lulù racconta tutto della sua esperienza di allora, del traumatico addio e della voglia di allenare.


© RIPRODUZIONE RISERVATA