Il Lombardia, arrivo a Como  Lunedì presentazione a Bergamo
Como sopralluogo di Paolo Frigerio e dei responsabili RCS del giro di Lombardia in piazza Cavour (Foto by Andrea Butti)

Il Lombardia, arrivo a Como

Lunedì presentazione a Bergamo

La presentazione comasca sarà al Ghisallo e non in Comune. Ma ci sarà anche un momento logistico a Palazzo Cernezzi il 10 ottobre

Si avvicina il nuovo Giro di Lombardia. Si parte da Bergamo, e non poteva essere altrimenti. Un po’ perché è la sede del via vero e un po’ perché è l’occasione per ricordare un grande del ciclismo che da poco ci ha lasciati: Felice Gimondi. E lunedì prossimo, alle 13.30, sotto l’egida di Rcs, casa madre della corsa, in municipio a Bergamo ci sarà la presentazione ufficiale della corsa. Essendo tale, non potrà mancare il patron, Mauro Vegni. Che godrà, su sponda comasca, della compagnia di Marco Galli, l’assessore alla partita, di Paolo Frigerio, presidente di CentoCantù stessa, e di Mauro Viotti, consigliere del sodalizio e uomo ovunque del Cc Canturino.

L’avvicinamento a Como, prevede un appuntamento a Magreglio, per onorare la sacralità del Ghisallo, Santuario e Museo compresi. Ed è lì, dentro il Museo, che - nella settimana dal 23 al 27 settembre - si consumerà la vernice comasca della classica delle foglie morte, con ospiti di primo piano e tutte le notizie, sia sul fronte sportivo e sia su quello organizzativo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA