Il Palio cerca padrone Chi supererà Domaso?
La Lucia di Domaso è quella da battere nel Palio di oggi a Bellano

Il Palio cerca padrone
Chi supererà Domaso?

Appuntamento questo pomeriggio a Bellano: si comincia alle 16

Il ramo è quello di Lecco, ma il Palio resterà sicuramente a Como. Questo pomeriggio (si parte alle ore 16 con la finale B, a seguire gara in rosa e finalissima, tra le prime otto del trofeo Renzo e Lucia-BCC Lezzeno-tutte comasche) a Bellano, il più importante appuntamento delle Lucie, giunto all’edizione numero 56, andrà a caccia del nuovo padrone.

Che poi, stando al dominio assoluto nelle sei tappe del trofeo, potrebbe essere ancora lo stesso dell’anno scorso (e dei due precedenti), ossia Domaso. Omar Poncia e Lino De Lorenzi, negli ultimi quattro anni, hanno perso una sola regata, e tra l’altro per squalifica.

Questa però non è una garanzia: i 2.000 metri del Palio, tra l’altro su acque inedite per i vogatori comaschi, possono far scaturire molte sorprese. In agguato i fratelli Gelpi, per Sala Comacina; Roberto Leoni e Sandro Piffaretti per Argegno; Manuel Cappi e Stefano Molinari per Lezzeno. Nel femminile favorite Anna Fraquelli e Gloria Garreffa, per Ossuccio. G. Ans.

© RIPRODUZIONE RISERVATA