Il remo pensa a Parigi ’24  Otto comaschi sotto esame
PATRICK ROCEK - GABRIEL SOARES (Foto by Gianfranco Casnati)

Il remo pensa a Parigi ’24

Otto comaschi sotto esame

Davide Comini, Matteo Della Valle, Elisa Mondelli, Giorgia Pelacchi, Nicholas Castelnovo, Ivan Galimberti, Patrick Rocek, Gabriel Soares

Mandate in archivio le Olimpiadi e Paralimpiadi di Tokyo, l’Italremo riprende il cammino verso Parigi 2024. Praticamente sono solo tre anni da sfruttare al meglio e se il gruppo olimpico tornato dal Giappone si sta godendo ancora un meritato riposo, la direzione tecnica inizia a far lavorare le forze fresche, dalle quali strada facendo si “pescherà” per rinforzare la già consolidata squadra protagonista dei Giochi di Tokyo.

In quest’ottica è stato convocato il primo raduno post olimpico, che dal 21 a fine mese si svolgerà a Sabaudia. Si tratta appunto di un raduno conoscitivo-valutativo propedeutico, riservato a quegli azzurri, per lo più Under 23, che si sono già messi in luce quest’anno. Dei 37 atleti convocati, 24 maschi e 13 femmine, 8 sono comaschi: Davide Comini e Matteo Della Valle (Fiamme Oro-Moltrasio), Elisa Mondelli (Moltrasio), Giorgia Pelacchi (Fiamme Rosse-Lario), Nicholas Castelnovo, Ivan Galimberti, Patrick Rocek (Lario), Gabriel Soares (Marina Militare). Dello staff tecnico del c.t. Francesco Cattaneo fa sempre parte Stefano Fraquelli, il cui lavoro è stato ampiamente premiato dagli straordinari risultati a Tokyo del gruppo femminile a lui affidato quattro anni fa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA