In arrivo il sesto allenatore da quando comanda Gerasimenko
Dmitry Gerasimenko, proprietario della Pallacanestro Cantù

In arrivo il sesto allenatore
da quando comanda Gerasimenko

Prima del nuovo coach si sono succeduti Corbani, Brienza, Bazarevich, Kurtinaitis e Bolshakov.

Carlo Recalcati sta per diventare il sesto allenatore dell’era Gerasimenko a Cantù.

Il record migliore è quello dei due tecnici italiani: da allenatori di Cantù, infatti, Fabio Corbani prima e Nicola Brienza subito dopo hanno ottenuto il 50% di vittorie: 3 successi in 6 partite per il primo, 1 in 2 per il secondo.

In sofferenza, invece, il bilancio dei tre allenatori stranieri. Nello specifico, 7 affermazioni in 17 incontri per il russo Sergej Bazarevich, 5 in 11 per l’ucraino Kiril Bolshakov, 2 in 9 per il lituano Rimas Kurtinaitis (che è dunque quello che ha fatto peggio nel proprio soggiorno brianzolo).

Sono questi i cinque coach che si sono succeduti dal momento in cui la proprietà della Pallacanestro Cantù è passata nelle mani di Dmitry Gerasimenko.

Era la fine di ottobre del 2015 - dunque circa un anno e mezzo fa - quando “Dima” debuttò in occasione del match casalingo perso al supplementare contro Brindisi. Alla guida della squadra c’era Corbani, che il nuovo patron aveva “ereditato” dalla gestione precedente targata Anna Cremascoli.

Inclusa quella, sono state 45 le partite di serie A che hanno visto in campo le diverse versioni di Cantù (Acqua Vitasnella, Red October, Forst) nell’era Gerasimenko. E il bilancio non è proprio il massimo tenuto conto che le sconfitte stanno prevalendo sulle vittorie nell’ordine, rispettivamente del 60 e del 40%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA