Italiani di fioretto a Roma  “Soltanto” terza la Errigo

Italiani di fioretto a Roma

“Soltanto” terza la Errigo

La schermitrice della Comense sconfitta in semifinale da Elisa Di Francisca

Italiani e europei continuano ad essere il punto debole di Arianna Errigo. Anche nei tricolori di Roma l’atleta della Comense Scherma ha conquistato “soltanto” il bronzo nella prova individuale. Alla tredicesima apparizione ai campionati italiani assoluti, la nerostellata ha raccolto un solo successo, nel 2013 e l’argento nel 2009. Ieri è così arrivato il primo bronzo.

A bloccare la strada ad Errigo in semifinale è stata Elisa Di Francisca. In un incontro che, fra poco più di due mesi, potrebbe valere a Rio l’oro olimpico. E quello tricolore è stato uno scontro fra titani, che ha monopolizzato l’attenzione di tutto il palazzetto del centro tecnico federale di Roma. Avvincente sino all’ultimo respiro, anzi all’ultima stoccata, visto che si è risolto con un tiratissimo 15-14 a favore di Di Francisca.

«Purtroppo non è andata come volevo ma spero di rifarmi presto», il pensiero della nerostellata, che ovviamente pensa alla rivincita, fra due mesi, a Rio. L’atleta della Comense Scherma aveva iniziato la giornata con un en plein di vittorie nel girone (sei su sei incontri). Domenica doppio impegno per Errigo che prima affronterà la prova a squadre di fioretto,poi quella di sciabola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA