La Cra batte anche l’influenza
Esultanza della Cra a Tuscania (Foto by Alberto Gaffuri)

La Cra batte anche l’influenza

Seppur decimata dal virus, la Cassa Rurale torna dal Lazio con una vittoria che fa morale e tiene viva la corsa playoff

Seppur decimata dall’influenza, la Cassa Rurale torna dal Lazio con una vittoria che fa morale. Un match davvero combattuto quello giocato ieri pomeriggio contro Tuscania, con Cantù che, subito sotto nel primo set (25-21 il finale), prova a rimettere in equilibrio la gara nel secondo, vinto dai canturini 23-25. Ancora sotto nel terzo (25-22 per la squadra di casa) e quarto set portato a casa dai ragazzi di coach Massimo Della Rosa 24-26. Nulla da fare per la Maury’s Italiana Assicurazioni nel quinto, con la Cassa Rurale che parte bene e non consente alla squadra di Paolo Tofoli di rientrare in partita, chiudendo set e partita con un perentorio 9-15 che consegna due punti in classifica per tenere ben saldi in mano i posti che valgono i playoff. Cantù rinsalda il suo settimo posto in graduatoria a quota 28 punti, mentre Tuscania è lì davanti a 30 lunghezze al quarto posto, in coabitazione con Potenza Picena.

© RIPRODUZIONE RISERVATA