La Libertas Cantù guarda avanti «Con Lagonegro ci giochiamo tanto»
Roberto Cominetti (Pool Libertas Cantù) (Foto by Cusa)

La Libertas Cantù guarda avanti
«Con Lagonegro ci giochiamo tanto»

C’è voglia di sbloccarsi: «Non importerà giocare bene, stavolta serve vincere»

«La strada è quella giusta». Ad affermarlo è Roberto Cominetti che, nonostante la sconfitta per 3-1 rimediata domenica sera contro Santa Croce in trasferta, ritiene che da qualche tempo a questa parte ci siano gli ingredienti giusti per ritrovare ottimismo e, così facendo, incassare i punti necessari per smuovere la classifica di A2.

Domenica prossima, peraltro, ci sarà già una vera prova del nove: a Cantù arriverà Lagonegro , compagine che al momento di lunghezze ne ha 8 e che, qualora non riuscisse a fare punti al Parini, finirebbe per essere risucchiata nelle parti basse della graduatoria.

«Il nostro campionato è iniziato un po’ in ritardo, esattamente la scorsa giornata contro Calci. in casa. Abbiamo sì perso 3-2, ma abbiamo fatto un’ottima prestazione e meritavamo di vincere», prosegue Cominetti.

A Santa Croce sull’Arno, nel Pisano, la Pool Libertas ce l’ha messa proprio tutta per provare a vincere.

Vinto il primo set, però, i ragazzi di coach Luciano Cominetti non sono riusciti a replicare quanto fatto nei successivi, uscendo sconfitti.

«La partita di domenica è stata un’altra prova di carattere su un campo molto difficile, contro una squadra di caratura che sta facendo molto bene in questo momento. Non era scontato fare una buona prestazione», prosegue lo schiacciatore bergamasco. Ancorché non siano arrivati punti, il morale della truppa è alto. La consapevolezza di meritare la cadetteria, insomma, c’è tutta. Ora si tratta di tradurla in prestazioni e risultati.

«Anche stavolta abbiamo dimostrato che ci siamo e che non abbiamo paura di nessuno. Ci mancata un po’ di esperienza nella parte finale dei set, quando i punti diventano importanti. Ciò poteva fare la differenza. Peccato».

Senza farne un dramma, ora Cantù guarda a domenica, quando ci sarà lo scontro diretto contro Lagonegro.

«Nonostante abbiano vinto domenica contro Mondovì, si tratta di una squadra che come noi sta faticando. Sarà importantissimo vincere. Non importa fare una buona prestazione, oppure giocare male: dobbiamo portare a casa i tre punti e, un questo modo, accorciare la classifica», chiude Cominetti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA