La squadra Briantea  che è una lezione di vita
christian bianchi Briantea (Foto by Nicola Nenci)

La squadra Briantea

che è una lezione di vita

Composta da disabili e normodotati, vi giocano anche il fisioterapista e il preparatore della Red October Bianchi e Pedretti

E’ una squadra doppiamente unica nel suo genere. Primo perché pur essendo composta da alcuni ragazzi disabili, gioca nel campionato regolare del Csi. E secondo perché tra i normodotati annovera due figure della Pallacanestro Cantù: il fisioterapista Chistian Bianchi e il preparatore fisico Oscar Pedretti. Che una volta tolta la divisa d’ordinanza della serie A, indossano scarpette e maglia della Briantea84.

«Avevo giocato l’ultima volta otto anni fa in una squadra di Prima divisione a Mariano – spiega Bianchi -. Poi ho smesso, un po’ per l’età e per i tanti impegni con la serie A. Finché Marco Bergna (coach della Briantea84 in carrozzina, ndr.) mi ha parlato di questo gruppo misto che già esisteva dall’anno scorso. Ho provato, e devo dire che stando vicino a questi ragazzi ti si apre davanti un mondo nuovo. E’ un’esperienza che ci avvicina molto a loro».


© RIPRODUZIONE RISERVATA