La Tecnoteam timbra il cartellino   Capo d’Orso domato senza strafare
La Tecnoteam può legittimamente festeggiare il successo (Foto by foto Cusa)

La Tecnoteam timbra il cartellino

Capo d’Orso domato senza strafare

Il sestetto di Albese si è aggiudicato per 3-1 la sfida interna con la squadra sarda.

Nel match d’andata, a un primo set sottotono ne seguirono tre giocati ad alta intensità. Ne uscì un 1-3 da leccarsi i baffi, con la Tecnoteam che - era il 10 novembre dello scorso anno - ancora cercava un’identità chiara nel girone A di serie B1.

Tre mesi e oltre dopo, Albesevolley ha raccolto il medesimo risultato, ma capovolto (3-1 nella gara giocata ieri pomeriggio al PalaPedretti: parziali set 25-22, 25-18, 20-25, 25-14), confermando in questo modo il sesto posto assoluto e, pur senza ormai alcuna velleità di classifica, certificando che, dietro alle più forti, la squadra di coach Cristiano Mucciolo ci sta, e pure bene.

Con i tre punti di ieri, la Tecnoteam è salita a quota 32 lunghezze in graduatoria; per Palau, invece, i punti fin qui racimolati sono rimasti 15, non uno di più.


© RIPRODUZIONE RISERVATA