La “vecchia” Cantù all’assalto di Brindisi
Kyrylo Fesenko

La “vecchia” Cantù
all’assalto di Brindisi

In attesa dei tesseramenti di Lorbek e Ignerski oggi trasferta fondamentale contro l’Enel

Trasferta fondamentale in ottica qualificazione playoff per l’Acqua Vitasnella che affronterà oggi alle ore 18.15 al PalaPentassuglia di Brindisi (diretta su Milanow, canale 191 del digitale terrestre) i padroni di casa dell’Enel.

I pugliesi di coach Piero Bucchi, dopo aver mancato l’obiettivo delle Final 8 unicamente per la differenza canestri, sono in corsa per la qualificazione ai playoff e occupano al momento la nona posizione in classifica a quota 18 punti con due sole lunghezze di vantaggio sui canturini.

I biancazzurri stanno attraversando un momento decisamente positivo della loro annata e sono reduci da due vittorie consecutive in casa contro il Banco di Sardegna Sassari e a Trento, dove domenica scorsa hanno superato la Dolomiti Energia per 92-89 grazie ai 22 punti di Adrian Banks e ai 18 punti di Scottie Reynolds.

Non si segnalano problemi fisici nella formazione di coach Bazarevich visto che Walter Hodge ha perfettamente recuperato dalla forma influenzale che lo ha colpito in settimana.

Non saranno ovviamente a disposizione per la gara di oggi i nuovi acquisti dell’Acqua Vitasnella Michal Ignerski e Domen Lorbek che non sono ancora stati tesserati.


© RIPRODUZIONE RISERVATA