L’Errigo spezza l’incantesimo  Primo titolo europeo in Polonia
La gioia di Arianna Errigo

L’Errigo spezza l’incantesimo

Primo titolo europeo in Polonia

La campionessa della Comense Scherma non aveva mai vinto l’oro continentale nella prova individuale di fioretto

Finalmente l’oro europeo. Arianna Errigo ha spezzato sulla pedana di Torun (Polonia) l’incantesimo che le aveva impedito di mettere nella sua fornitissima bacheca, l’oro continentale nella prova individuale di fioretto. Una vittoria arrivata con una finale piena di suspence con l’atleta della Comense Scherma che ha dovuto giocarsi tutto nella stoccata decisiva contro la russa Aida Shanaeva.

La nerostellata, che non ha tremato nel momento topico, ha colpito l’avversaria, chiudendo la contesa con il punteggio di 15-14, per poi scaricare tutta la tensione e la gioia, con un urlo liberatorio. Il successo nell’europeo mette nelle mani di Errigo anche la quinta coppa del mondo, senza nemmeno dover attendere l’esito della gara olimpica. Ma soprattutto la lancia come grande favorita per l’appuntamento di Rio.

. Fuori dal discorso delle medaglie- entrambe out ai quarti - l’azzurra Elisa Di Francisca, che ha mancato così il poker di ori consecutivi (era la testa di serie numero uno del tabellone continentale), e la russa Inna Deriglazova, ultima avversaria di Errigo nella corsa al successo nella coppa del mondo,eliminata nei quarti. Venerdì Errigo in pedana per la prova a squadre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA