Libertas Cantù, ci avevi illuso Che partita contro Taranto
Motzo (Libertas Cantù) in azione contro Taranto (Foto by Cusa)

Libertas Cantù, ci avevi illuso
Che partita contro Taranto

Alla prima di campionato, la squadra di Battocchio dà del filo da torcere a una delle squadre favorite

Contro una vera e propria corazzata, la Prisma Taranto, la Pool Libertas prima si illude (25-22 il risultato alla fine del primo set), successivamente lotta senza paura su ogni palla (29-31 il secondo parziale, 23-25 il terzo), per poi comunque provare, senza purtroppo riuscirci, a riprendere in mano le redini del match (23-25 nel quarto e ultimo set).

Dopo 129’ di battaglia sportiva, Cantù ha perso così la gara d’esordio giocata ieri sera a porte chiuse al PalaFrancescucci di Casnate con Bernate. Per i canturini, il più prolifico della serata è stato Matheus Motzo, che ha chiuso la partita con 26 punti personali.

Il tabellino.

POOL LIBERTAS CANTU' 1

PRISMA TARANTO 3

POOL LIBERTAS CANTU' Dzavoronok 2, Motzo 26, Bertoli 14, Mariano 12, Monguzzi 6, Mazza 8, Butti (L1), Picchio. Ne. Regattieri, Galliani, Corti, Gianotti, Malvestiti (L2). All. Battocchio, vice Redaelli.

PRISMA TARANTO Coscione 3, Padura Diaz 30, Fiore 6, Parodi 19, Alletti 8, Presta, Goi (L1), Gironi 4, Hoffer, Di Martino 8. Ne. Cottarelli, Di Felice, Persoglia, Cascio (L2). All. Di Pinto, vice Racaniello.

NOTE. Parziali set 25-22, 29-31, 23-25, 23-25.

ARBITRI Arbitri Massimo Rolla di Perugia e Fabio Bassan di Milano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA