Libertas, l’ennesima impresa «Questa è la salvezza di tutti»
Un attacco di Ricardo contro la Conad Reggio Emilia (Foto by mattia marra)

Libertas, l’ennesima impresa
«Questa è la salvezza di tutti»

Il presidente del Pool Cantù, Molteni, si gode il momento: «Bello sia arrivata così presto»

All’indomani della matematica salvezza colta ieri sera al Parini, il presidente della Pool Libertas, Ambrogio Molteni, non teme di definire quello raggiunto anzitempo «un grosso risultato».

Lo è per la tempistica con la quale la permanenza in A2 è stata raggiunta, lo è per la giovane età di una buona fetta dei giocatori che si sono alternati in campo nel corso della stagione.

Ciò detto, la Libertas ripartirà anche la prossima stagione dalla seconda categoria nazionale. «Sono molto felice per quanto hanno fatto i ragazzi. Devo dire che, rispetto allo scorso anno, questa volta la salvezza è arrivata già all’inizio di marzo e non, invece, alla fine di aprile. Quello che era l’obiettivo d’inizio anno, ossia la permanenza in A2, è stato ottenuto. Ora, concentriamoci per onorare le partite che mancano e poi ragioniamo sul da farsi».

Prima di tutto, però, «è giusto godersi il momento», con i complimenti «a tutti, in particolare ai nostri due coach Luciano Cominetti e Massimo Redaelli» a dare la dimensione d’un traguardo che, comunque lo si guardi, assume contorni davvero significativi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA