Libertas omaggio alla Comense  A Casnate in nerostellato
Per il libero, la Libertas sceglie di onorare la Comense con una maglia celebrativa (Foto by Alberto Gaffuri)

Libertas omaggio alla Comense

A Casnate in nerostellato

Per omaggiare quest’epopea, la Pool Libertas ha deciso di riprenderne i colori nella maglia del libero

I risultati come quelli raccolti dalla mitica Pool Comense non si dimenticano: 15 scudetti, 5 Coppe Italia, sei Supercoppe italiane, due Coppe dei campioni e un Mundialito, questo l’invidiabile palmarès di una squadra che, nel basket femminile, ha dominato la scena italiana ed europea, rappresentando un vero e proprio faro da seguire nel panorama cestistico in rosa.

Per omaggiare quest’epopea, la Pool Libertas ha deciso di riprenderne i colori nella maglia del libero che, nella prima gara casalinga e in quelle che si giocheranno lontano dalle mura amiche, vestirà dunque di nerostellato come fu per campionesse del calibro di Viviana Ballabio, Mara Fullin, Raffaella Masciadri, Razija Mujanovic, Jurgita Streimkite, Mery Andrade, Elena Paparazzo, Francesca Zara e Laura “Chicca” Macchi, tanto per citare le più note al pubblico.

Il perché di questa scelta è presto detto. A causa dei lavori di ristrutturazione del Parini, la squadra di Cantù giocherà le sue partite in una nuova casa, quel PalaFrancescucci di Casnate con Bernate che, quando ancora si chiamava PalaSampietro, è stato la sede dei successi della Comense.


© RIPRODUZIONE RISERVATA