Libertas, torna il buio  Sconfitta a Taranto
MONGUZZI (Foto by Fabrizio Cusa)

Libertas, torna il buio

Sconfitta a Taranto

La formazione di coach Matteo Battocchio, però, non è stata in grado di stare al passo con la Prisma che, eccezion fatta per la parte centrale del terzo set

Che la trasferta di ieri pomeriggio fosse di quelle da prendere con le molle era chiaro a tutti, fin dalla partenza.

Che la differenza tra le due squadre, Taranto e Cantù, fosse quella che si è vista al PalaMazzola, invece, è stata una dura realtà da assaporare per la Pool Libertas, certamente non la più in palla del campionato, ma comunque rinvigorita alla vigilia dalla vittoria infrasettimanale del recupero di Siena.

La formazione di coach Matteo Battocchio, però, non è stata in grado di stare al passo con la Prisma che, eccezion fatta per la parte centrale del terzo set, ha davvero scavato un solco tra sé e la Libertas, mai effettivamente attaccata agli avversari, se non per qualche sprazzo del citato terzo e ultimo set.

Il 3-0 subito, insomma, sta tutto qui, con meno di un’ora e un quarto di gioco a tratteggiare la gara più di tante altre statistiche.


© RIPRODUZIONE RISERVATA