Libertas, un rientro da brividi «Ortona? Avversario difficile»
Una difesa a muro di capitan Monguzzi (Libertas Cantù) (Foto by foto Cusa)

Libertas, un rientro da brividi
«Ortona? Avversario difficile»

Dopo la pausa, Cantù oggi alle 18 torna al Parini. Coach Cominetti: «Più punti possibili tra stasera e poi con il Club Italia».

All’andata, in Abruzzo, la sfida finì con una sconfitta. Oggi alle 18 al Parini, però, l’obiettivo è esattamente l’opposto, con una squadra - la Libertas - che vuole come non mai incassare la posta piena per inseguire il sogno quarto posto.

Di fronte, però, non ci sarà una compagine qualsiasi, bensì Ortona, società che contro Cantù ha sempre venduto cara la pelle, al punto da essere vista come fumo negli occhi dalle parti della Brianza. Il girone Blu di Serie A2 di pallavolo maschile, dopo la pausa dello scorso fine settimana in concomitanza con le finali di Coppa Italia, mette l’una di fronte all’altra due realtà di primo piano del campionato.

«Rientriamo dalla pausa per la Coppa Italia – dice coach Luciano Cominetti - e lo facciamo giocando in casa contro Ortona e poi con il Club Italia. Dobbiamo assolutamente portare a casa più punti possibile tra le mura amiche perché, se vogliamo rialzarci dopo la sconfitta a Gioia del Colle e rimanere in corsa per il quarto posto, è importantissimo fare risultato pieno».


© RIPRODUZIONE RISERVATA