Lucie, siamo alla resa dei conti Giochi aperti nei due tabelloni
La Lucia di Domaso in azione

Lucie, siamo alla resa dei conti
Giochi aperti nei due tabelloni

Si chiude a Domaso il trofeo Banca di credito cooperativo di Lezzeno

Siamo alla resa dei conti per le Lucie. Stamattina (batterie maschili a partire dalle ore 10 sui 1.000 metri, a seguire femminile sui 500 metri e attorno a mezzogiorno la finale uomini sul doppio chilometro) si chiude a Domaso il trofeo Banca di credito cooperativo di Lezzeno.

L’ultima regata sarà determinante per decidere i vincitori. Nel maschile la lotta è tra Sala Comacina dei fratelli Giannino e Domenico Gelpi, in testa con 180 punti (due vittorie e due secondi posti) e i padroni di casa Omar Poncia e Lino De Lorenzi a 165 (un oro, due argenti ed un bronzo). I domasini devono assolutamente imporsi davanti al pubblico amico e nello stesso tempo sperare che Sala non chiuda alla piazza d’onore. Il regolamento prevede lo scarto del peggior risultato che però, in caso di parità (si verificherà con una vittoria di Domaso) tornerebbe in gioco.

Anche nel femminile occhi puntati sulle padrone di casa Elena Briz e Cristina Cerfoglio che possono contare sulle due vittorie iniziali e sull’aiuto di Bellagio con Ambra Fraquelli e Noris Zambra (oro nelle ultime due regate) per tenere a bada le rematrici di Bellano.

Ma oltre alla vittoria nel maschile si lotta anche per conquistare un posto nella finale del Palio del 1 settembre a Lezzeno. Il pass è riservato alle prime dieci della classifica del trofeo Bcc Lezzeno. Per ora sono Lezzeno 115 punti, Dongo 90, Bellano 86, Nesso 82, Argegno 81, Ossuccio 64, Bellagio 63 e Cernobbio 56. Out Laglio, Lenno, Gravedona e Carate. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA