Maritato, carezze da ex al Como «Costruito per fare cose importanti»
L’esultanza di Piergiuseppe Maritato dopo il secondo gol (Foto by Cusa)

Maritato, carezze da ex al Como
«Costruito per fare cose importanti»

Domenica a Meda con il suo Renate lo ha trafitto due volte e battuto

«Il Como sarà una delle squadre che darà a tutte del filo da torcere». Piergiuseppe Maritato, un ex, di gol ne ha fatti addirittura due. Un rigore, che ha voluto tirare a tutti i costi; una spizzata proprio a fine gara, valsa i tre punti per il Renate.

Nel mezzo, una prova da ricordare, ancorché iniziata dalla panchina. «Abbiamo incontrato – dice Maritato - una squadra costruita per fare qualcosa di importante. Basta vedere i giocatori scesi in campo, e anche qualcuno fuori, per capire che l’obiettivo è di fare un campionato di vertice. Nel primo tempo ci hanno messo in difficoltà. Il Como ha trovato un gol fortunoso, che noi abbiamo accusato. Sinceramente l’espulsione ci ha dato una mano. Ripeto: questo Como può fare davvero bene».

Dopo le sole tre presenze dello scorso anno a Reggio Calabria, Maritato ha voglia di tornare in campo ed essere determinante. Così è stato domenica, quasi a esorcizzare l’infortunio al crociato che l’ha tenuto fuori nel corso dell’ultima stagione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA