Mauri lo conferma a Munafò «Pgc settore giovanile di Cantù»
Andrea Mauri (a destra) con Antonio Munafò (al centro) e il nostro Edoardo Ceriani, che ha presentato la serata (Foto by Mattia Cittadino / Pgc)

Mauri lo conferma a Munafò
«Pgc settore giovanile di Cantù»

L’annuncio dell’ad di Acqua San Bernardo è arrivato nel corso del party di fine stagione del vivaio biancazzurro

Che bel clima, anche stavolta, nella magnifica cornice di Villa del Grumello a Como, dove è andato in scena l’End of season party del Progetto Giovani Cantù.

E per l’occasione, richiamati da Antonio Munafò, non mancava proprio nessuno: sponsor - anzi, amici -, dirigenti, allenatori, staff, atleti e istituzioni, sportive e amministrative.

Un tutt’uno per celebrare l’ennesima grande stagione, la conquista di tre finali nazionali e una miriade di altri risultati.

Con orgoglio Antonio Munafò ha salutato l’ingresso nella compagine di quattro nuovi soci. E quindi, non senza un velo d’emozione, fuori dal cerimoniale ha provveduto a premiare («questa è una penna per firmare i contratti di una lunga carriera») il tecnico Antonio Visciglia che - dopo 17 anni, due scudetti giovanili e tanti risultati ottenuti - lascerà il Pgc per approdare a tempo pieno e in pianta stabile nell’organico tecnico della Pallacanestro Cantù.

Pallacanestro Cantù rappresentata dall’ad Andrea Mauri che ha confermato: «Il Pgc sarà ufficialmente il nostro settore giovanile in esclusiva».


© RIPRODUZIONE RISERVATA